1980

21 aprile 1980

Il 21 aprile del 1980, dopo quindici giorni di alta pressione e assenza di precipitazioni, come testimonia la fig. 12, un’irruzione di aria fredda dalla Finlandia, attraverso l’Europa centrale e la valle del Rodano, è arrivata sull’Umbria dando luogo a un’improvvisa quanto eccezionale nevicata fino a quote collinari (300 metri) coprendo con un manto bianco di 10 cm tutto il centro storico di Perugia. La temperatura, che al mattino era di 10°C, è piombata intorno allo 0°C a mezzogiorno. La mattina successiva, fortunatamente, grazie ad un po’ di nuvolosità, la temperatura non è riuscita a raggiungere valori negativi, evitando pericolose quanto dannose gelate.



6 novembre 1980

Un’irruzione di aria fredda dalla Finlandia, diretta verso il Mediterraneo Occidentale, ha attivato un’intensa circolazione depressionaria, come si evince chiaramente dalla fig. 13, che mostra una serie di isobare molto ravvicinate e con forte curvatura ciclonica (antioraria) sopra la nostra regione. Tale depressione, è stata originata dalla confluenza tra due tipi di masse d’aria completamente diverse. La linea di contrasto tra tali masse d’aria, ha stazionato per 48-72 ore sopra l’Umbria, innescando fenomeni meteorologici molto intensi e persistenti con precipitazioni abbondanti, ma anche con forti escursioni termiche e venti intensi, prima da nord-est e poi da sud-ovest. L’accumulo a Perugia in 72 ore è stato di 122mm, con precipitazioni molto più abbondanti nell’altotevere, che hanno determinato un’imponente piena del fiume Tevere con esondazioni generalizzate, tra cui il quartiere di Ponte Valleceppi (Perugia), dove molte abitazioni e scantinati sono stati allagati dalle acque tracimate durante la notte tra il 5 - 6 novembre. Oltre che nel perugino, l’alluvione si è abbattuta anche su Deruta, Umbertide e Città di Castello con ingenti danni.

Piena del tevere, 6 novembre 1980 foto g. belfiore



Stazione meteo Perugia centro
in tempo reale

LE NOSTRE WEBCAM
 


Canali

Aggiornato al 31/12/2014

Vai al diario meteo giorno per giorno!

Vieni a trovarci su facebook!