INSTABILITA' CON QUALCHE ROVESCIO O TEMPORALE SABATO 22. POI CALDO IN PROGRESSIVO AUMENTO, PROBABILMENTE ANCHE SENSIBILE DA GIOVEDI' 27 GIUGNO

INSTABILITA' CON QUALCHE ROVESCIO O TEMPORALE SABATO 22. POI CALDO IN PROGRESSIVO AUMENTO, PROBABILMENTE ANCHE SENSIBILE DA GIOVEDI' 27 GIUGNO - Bollettino meteo del 21 Giugno 2019 - ore 12.30

La permanenza di un'area depressionaria  appena a ovest delle coste atlantiche portoghesi, contribuirà nei prossimi giorni, alla risalita dal nord-Africa algerino, di aria molto calda che in questo fine settimana interesserà sopratutto la Sicilia, Sardegna e Calabria con temperature massime prossime ai 38-40 gradi, mentre per questo fine settimana il nord  e aree interne centrali saranno interessate  dal passaggio di una  moderata perturbazione con variabilità diffusa e locali temporali .Poi, da lunedi 24 l'onda di calore si intensificherà spostandosi verso nord-ovest andando ad interessare sopratutto il settore le regioni nord-occidentali della penisola italiana, la Sardegna e in parte anche le regioni tirreniche, ma il grosso interesserà la Francia e Spagna orientale dove si annuncia una settimana bollente con temperature prossime ai 40 gradi, nel contempo da lunedi 24 le temperature tenderanno lievemente a calare sul settore adriatico al sud e Sicilia per l'arrivo di correnti nord orientali. Intanto venerdi 21 nuvoloso al nord con temporali e caldo in aumento al centro sud con massime in Sicilia vicino ai 38-40 gradi, sabato 22 variabilità al centro nord con possibili rovesci o locai temporali, ancora caldo al sud e isole maggiori, domenica residua variabilità sul settore di nord-est e regioni centrali adriatiche con rovesci locali, temperature in rapido aumento sul settore di nord-ovest e Sardegna, mentre tenderanno a diminuire lievemente sulle regioni adriatiche e al sud.

Sull'Umbria continua la fase di tempo asciutto e caldo , tuttavia un po' di variabilità toccherà anche alla nostra regione nel fine settimana con locali temporali sabato 22 sopratutto sul settore nord e aree appenniniche, residua variabilità anche per domenica con qualche rovescio sull'area appenninica. Poi, da lunedi 24 anche l'Umbria sarà gradualmente interessata dall'onda di calore nord-africana con temperature in aumento che supereranno i 35 gradi, ed è probabile un ulteriore aumento delle temperature nella seconda parte della prossima settimana, ma di questo avremo modo di riparlarne  nei prossimi  appuntamenti.

Gianfranco Angeloni
Perugia meteo

Stazione meteo Perugia centro
in tempo reale

Stazione meteo San Pietro
(nuova!)

LE NOSTRE WEBCAM
 


Canali

Aggiornato al 31/12/2014

Vai al diario meteo giorno per giorno!

Vieni a trovarci su facebook!