Avviso meteo del 30 gennaio 2012

 

AVVISO METEO DEL 30 GENNAIO 2012 - ore 13,00: la circolazione atmosferica sull'Europa centro-occidentale che si è venuta configurando negli  ultimi giorni, tende ulteriormente a modificarsi  in maniera sostanziale, in quanto sembra definitivamente prevalere, tra l'azione dell'anticiclone atlantico, responsabile principale del regime siccitoso e quello russo, quest'ultimo. Tale situazione spingerà così l'aria molto fredda, attraverso le pianure germaniche, fino in Francia, per poi gettarsi sul Mediterraneo centro-occidentale, dando origine a depressioni intense .Pertanto, si viene configurando da domani martedì 31 gennaio una circolazione molto favorevole  per le  precipitazioni sull'Umbria anche nevose a quote collinari. L'analisi del modello GFS delle temperature previste a 1300 metri, per la mattinata di mercoeldì 1 febbraio, è eloquente e mostra una depressione centrata sul Lazio che convoglierà correnti fredde sulla nostra regione che contrasteranno con le masse d''aria umida tirrenica in quota, portando precipitazioni anche abbondanti. Tale situazione è destinata a rinnovarsi per tutta la settimana, con l' aggiunta che, nel fine settimana, l'aria fredda avrà conquistato tutto il settore del Mediterraneo centrale e quindi l'Italia con precipitazioni nevose anche in pianura. Temperature fredde e gelate anche estese saranno la caratteristica del tempo di quasi tutta la prima decade di febbraio.

Stazione meteo Perugia centro
in tempo reale

LE NOSTRE WEBCAM
 


Canali

Aggiornato al 31/12/2014

Vai al diario meteo giorno per giorno!

Vieni a trovarci su facebook!