» Diario meteo » 2013

2013

Con l’intervallo di soli due anni dal 2010, che era risultato l’anno più piovoso dal 1911 ad oggi, con 1387 mm di media nel territorio perugino, (dato ricavato dalla media delle stazioni dislocate nell’area urbana del capoluogo), il 2013 si è concluso con un nuovo record del secolo con una media di 1406,45 mm e una punta massima di 1446,9 mm, dato registrato alla stazione meteo del centro storico di Perugia. Dopo il 2010, da tutti definito un anno eccezionale, per la continuità e la quantità delle precipitazioni, distribuite un po in tutti i mesi dell’anno, era difficilmente immaginabile pronosticare un nuovo anno molto piovoso a così poca distanza temporale. E’ bene ricordare che, nel frattempo, con l’inizio del 2011, per quasi 20 mesi consecutivi, fino al settembre del 2012, l’Umbria e gran parte della penisola Italiana, sono stati sotto l’effetto di una prolungata e intensa siccità, che aveva di nuovo allarmato l’opinione pubblica, per le conseguenze dal punto di vista dell’approvvigionamento idrico e anche per le attività agricole in genere.

Dall’ottobre del 2012 è iniziata una fase estremamente piovosa, non solo in Umbria, ma anche su gran parte dell’Italia e del continente europeo. Infatti, in quasi tutti gli ultimi 17 mesi, il trend piovoso ha superato le medie mensili, registrando spesso il doppio del quantitativo previsto e, in alcune eccezioni (novembre 2012 e maggio 2013), rispettivamente il triplo e il quadruplo.

Analizzando più attentamente i dati del 2013 attraverso l’andamento della piovosità nei vari mesi, ci accorgiamo che i mesi invernali sono risultati molto piovosi, e ne è seguita, tranne che per il mese di aprile ( comunque nella media), una primavera piovosissima con maggio che ha avuto un andamento quasi “monsonico” con 20 giorni di pioggia e 250 mm di accumulo, dato record per il mese dal 1911.

 

Stazione meteo Perugia centro
in tempo reale

LE NOSTRE WEBCAM
 


Aggiornato al 31/12/2014

Vai al diario meteo giorno per giorno!

Vieni a trovarci su facebook!