» Diario meteo » 1980

1980

L’andamento climatico del 1980 è stato caratterizzato da fattori estremi molto pronunciati, come l’instabilità estesa del mese di maggio con ben 16 giorni di pioggia, o la totale assenza di precipitazioni nel mese di settembre, (che peraltro come primo mese autunnale è di norma abbastanza piovoso a Perugia). Ma l’anomalia più estesa si è avuta a novembre, quando sin dall’inizio del mese si sono abbattute sull’Umbria precipitazioni intensissime e persistenti con fenomeni alluvionali di un certo rilievo (esondazioni del fiume Tevere nel perugino (Ponte Valleceppi). Le precipitazioni alla fine del mese hanno assunto anche carattere nevoso a quote collinari con la presenza di neve anche a Perugia per un totale del mese che ha toccato il record di ben 272mm, che rappresenta il mese più piovoso in assoluto dei 380 analizzati dal 1976 ad oggi. Tuttavia, complessivamente, a fine anno le precipitazioni sono risultate di 929mm, praticamente in perfetta media annuale. Perciò, nonostante la estrema variabilità ed intensità dei fenomeni registrati, se analizziamo solo la media finale non troveremmo niente di anomalo. Questo sta a significare che vi è stata una certa tendenza alla estremizzazione dei fenomeni meteo.

Stazione meteo Perugia centro
in tempo reale

LE NOSTRE WEBCAM
 


Aggiornato al 31/12/2014

Vai al diario meteo giorno per giorno!

Vieni a trovarci su facebook!